Non Solo Kawaii


Non Solo Kawaii


Non Solo Kawaii


Non Solo Kawaii


Non Solo Kawaii

Non Solo Kawaii
Home !Kawaii Box!, !Kawaii News!, Event, Painting, Place, Sculpture, [Art Misc]

Il Ciclo di Arhat by Takashi Murakami - Palazzo Reale, Milano

31 Luglio 2014 no comment

Cosmic Truth, 2014 - Il Ciclo di Arhat, Takashi Murakami | Palazzo Reale
© Cosmic Truth (Detail), 2014 - Il Ciclo di Arhat, Takashi Murakami | Palazzo Reale

Dal 23 Luglio 2014 al 7 Settembre la Sala delle Cariatidi di Palazzo Reale ospiterà “Il ciclo di Arhat” mostra di Takashi Murakami, massimo esponente dell’arte pop nipponica, l’artista contemporaneo giapponese più conosciuto ed influente e fondatore del laboratorio d’arte Kaikai Kiki Co.

Il ciclo di Arhat” is the new exhibition that displays Takashi Murakami’s works form July 23 to September 7 at the Hall of Caryatids in the Royal Palace of Milan, he is the greatest exponent of Japan pop art, the most influential Japanese contemporary artist and founder of Kaikai Kiki Co. art laboratory.

Oval Buddha Silver - Il Ciclo di Arhat, Takashi Murakami | Palazzo Reale
© Oval Buddha Silver, 2008 - Il Ciclo di Arhat, Takashi Murakami | Palazzo Reale

Oval Buddha Silver - Il Ciclo di Arhat, Takashi Murakami | Palazzo Reale
© Oval Buddha Silver, 2008 - Il Ciclo di Arhat, Takashi Murakami | Palazzo Reale

Tra le opere presenti in mostra Oval Buddha Silver, nata da una collaborazione con Issey Miyake, una scultura argentata dal complesso apparato simbolico, una figura dal doppio volto, da un lato un viso dalle fattezze di una rana con un pizzetto che richiama sia la figura dell’imperatore che di Murakami stesso, dall’altro lato un viso mostruoso con le fauci spalancate, seduto sopra un elefante, simbolo di longevità.

Oval Buddha Silver is one of the works displayed, it came out of a collaboration with Issey Miyake, a silver sculpture with a complex symbolic apparatus, a two-faced figure, on one side a frog-shaped face with goatee beard that refers to the emperor and Murakami himself, on the other side a monstrous face with its mouth wide open and sharp teeth, sitting on an elephant, a symbol of endurance.

69 Arhats Beneath the Bodhi Tree, 2013 - Il Ciclo di Arhat, Takashi Murakami | Palazzo Reale
© 69 Arhats Beneath the Bodhi Tree, 2013 - Il Ciclo di Arhat, Takashi Murakami | Palazzo Reale

69 Arhats Beneath the Bodhi Tree, 2013 - Il Ciclo di Arhat, Takashi Murakami | Palazzo Reale
© 69 Arhats Beneath the Bodhi Tree (Detail), 2013 - Il Ciclo di Arhat, Takashi Murakami | Palazzo Reale

69 Arhats Beneath the Bodhi Tree, 2013 - Il Ciclo di Arhat, Takashi Murakami | Palazzo Reale
© 69 Arhats Beneath the Bodhi Tree (Detail), 2013 - Il Ciclo di Arhat, Takashi Murakami | Palazzo Reale

69 Arhats Beneath the Bodhi Tree, 2013 - Il Ciclo di Arhat, Takashi Murakami | Palazzo Reale
© 69 Arhats Beneath the Bodhi Tree (Detail), 2013 - Il Ciclo di Arhat, Takashi Murakami | Palazzo Reale

69 Arhats Beneath the Bodhi Tree, 2013 - Il Ciclo di Arhat, Takashi Murakami | Palazzo Reale
© 69 Arhats Beneath the Bodhi Tree (Detail), 2013 - Il Ciclo di Arhat, Takashi Murakami | Palazzo Reale

Red Demon and Blue Demon with 48 Arhats, 2013 - Il Ciclo di Arhat, Takashi Murakami | Palazzo Reale
© Red Demon and Blue Demon with 48 Arhats, 2013 - Il Ciclo di Arhat, Takashi Murakami | Palazzo Reale

Red Demon and Blue Demon with 48 Arhats, 2013 - Il Ciclo di Arhat, Takashi Murakami | Palazzo Reale
© Red Demon and Blue Demon with 48 Arhats (Detail), 2013 - Il Ciclo di Arhat, Takashi Murakami | Palazzo Reale

Red Demon and Blue Demon with 48 Arhats, 2013 - Il Ciclo di Arhat, Takashi Murakami | Palazzo Reale
© Red Demon and Blue Demon with 48 Arhats (Detail), 2013 - Il Ciclo di Arhat, Takashi Murakami | Palazzo Reale

Red Demon and Blue Demon with 48 Arhats, 2013 - Il Ciclo di Arhat, Takashi Murakami | Palazzo Reale
© Red Demon and Blue Demon with 48 Arhats (Detail), 2013 - Il Ciclo di Arhat, Takashi Murakami | Palazzo Reale

100 Arhats, 2013 - Il Ciclo di Arhat, Takashi Murakami | Palazzo Reale
© 100 Arhats, 2013 - Il Ciclo di Arhat, Takashi Murakami | Palazzo Reale

100 Arhats, 2013 - Il Ciclo di Arhat, Takashi Murakami | Palazzo Reale
© 100 Arhats (Detail), 2013 - Il Ciclo di Arhat, Takashi Murakami | Palazzo Reale

100 Arhats, 2013 - Il Ciclo di Arhat, Takashi Murakami | Palazzo Reale
© 100 Arhats (Detail), 2013 - Il Ciclo di Arhat, Takashi Murakami | Palazzo Reale

100 Arhats, 2013 - Il Ciclo di Arhat, Takashi Murakami | Palazzo Reale
© 100 Arhats (Detail), 2013 - Il Ciclo di Arhat, Takashi Murakami | Palazzo Reale

Si possono ammirare i tre Arhat (”essere che ha raggiunto l’illuminazione”), delle opere di grande formato (dai 5 ai 10 metri) che mostrano le vicende dei monaci buddisti verso il declino e la morte, in un ambiente psichedelico popolato anche da demoni. In questi lavori si possono riscontrare dei richiami al terremoto che ha messo in ginocchio il Giappone nel 2011.
In questo contesto è calzante la scelta della sala espositiva, la Sala delle Cariatidi, duramente colpita dai bombardamenti anglo-americani del 1943 e lasciata con le sue cicatrici durate il restauro in memoria di quanto accaduto.

You can admire the three Arhat (”one who is worthy”), large paintings (between 5 and 10 metres) that show the path of the Buddhist monks to the decline and death, in a psychedelic set also populated by demons. In these works it’s possible to find references to the earthquake that hit Japan in 2011.
In this context, it is an apt choice the exhibition hall, the Hall of Caryatids, damaged during the Anglo-American bombing raid of 1943 and restored keeping the scars in memory of what happened.

Heart and Space, 2014 - Il Ciclo di Arhat, Takashi Murakami | Palazzo Reale
© Heart and Space, 2014 - Il Ciclo di Arhat, Takashi Murakami | Palazzo Reale

Heart and Space, 2014 - Il Ciclo di Arhat, Takashi Murakami | Palazzo Reale
© Heart and Space (Detail), 2014 - Il Ciclo di Arhat, Takashi Murakami | Palazzo Reale

Samsara, 2014 - Il Ciclo di Arhat, Takashi Murakami | Palazzo Reale
© Samsara, 2014 - Il Ciclo di Arhat, Takashi Murakami | Palazzo Reale

The Big Bang, 2014 - Il Ciclo di Arhat, Takashi Murakami | Palazzo Reale
© The Big Bang, 2014 - Il Ciclo di Arhat, Takashi Murakami | Palazzo Reale

The Big Bang, 2014 - Il Ciclo di Arhat, Takashi Murakami | Palazzo Reale
© The Big Bang (Detail), 2014 - Il Ciclo di Arhat, Takashi Murakami | Palazzo Reale

<br /> Standing on the Bridge Linking Space and Time, 2014 - Il Ciclo di Arhat, Takashi Murakami | Palazzo Reale
© Standing on the Bridge Linking Space and Time, 2014 - Il Ciclo di Arhat, Takashi Murakami | Palazzo Reale

Sono presenti anche alcuni autoritratti di Takashi Murakami, rappresentato in una caricatura con occhiali, pizzetto e codino che domina, universi, nebulose e cumuli di teschi.

There are also some self-portraits represented in a caricature with glasses, goatee and ponytail that stands on universes, nebulas and piles of skulls.

The Dance of Reminiscence, 2014 - Il Ciclo di Arhat, Takashi Murakami | Palazzo Reale
© The Dance of Reminiscence, 2014 - Il Ciclo di Arhat, Takashi Murakami | Palazzo Reale

Cosmic Truth, 2014 - Il Ciclo di Arhat, Takashi Murakami | Palazzo Reale
© Cosmic Truth, 2014 - Il Ciclo di Arhat, Takashi Murakami | Palazzo Reale

When I Yearn for The Day Past, 2014 - Il Ciclo di Arhat, Takashi Murakami | Palazzo Reale
© When I Yearn for The Day Past, 2014 - Il Ciclo di Arhat, Takashi Murakami | Palazzo Reale

Takashi Murakami ha realizzato anche delle opere appositamente per questa esposizione, dei dipinti dai colori accesi che mostrano delle galassie di teschi che si sovrappongono e si fondono in un dualismo che vede contrapporsi un soggetto macabro con palette, forme e composizioni vivaci.

Takashi Murakami has also created some works specifically for this exhibition, paintings in bright colors that show galaxies of skulls that overlap and merge between each other in a dualism where a macabre subject is in opposition to the vibrant palette, shapes and compositions.

Sage, 2014 - Il Ciclo di Arhat, Takashi Murakami | Palazzo Reale
© Sage, 2014 - Il Ciclo di Arhat, Takashi Murakami | Palazzo Reale

Will Spring Also Come to Space?, Dark Matter & Me, Takashi Murakami | Palazzo Reale
© Will Spring Also Come to Space?, 2014 - Il Ciclo di Arhat, Takashi Murakami | Palazzo Reale

Dark Matter & Me, 2014 - Il Ciclo di Arhat, Takashi Murakami | Palazzo Reale
© Dark Matter & Me, 2014 - Il Ciclo di Arhat, Takashi Murakami | Palazzo Reale

Contemplating Dark Matter, 2014 - Il Ciclo di Arhat, Takashi Murakami | Palazzo Reale
© Contemplating Dark Matter, 2014 - Il Ciclo di Arhat, Takashi Murakami | Palazzo Reale

Le opere presenti sono iperdecorate, i disegni e pattern si sovrappongono su più livelli, con tanti finish che passano dal vinilico, al glitterato, al metallico e hanno impiegato molti giorni di lavoro in collaborazione con l’officina artistica Kaikai Kiki Co.

The works displayed are iperdecorate, designs and patterns are superimposed on different levels, with many different finish, from vinyl to glitter and metal and it takes many days to make them in collaboration with the Kaikai Kiki Co. art laboratory.

Will Spring Also Come to Space?, Dark Matter & Me,<br /> Contemplating Dark Matter, 2014 - Il Ciclo di Arhat, Takashi Murakami | Palazzo Reale
© Will Spring Also Come to Space?, Dark Matter & Me, Contemplating Dark Matter, 2014 - Il Ciclo di Arhat, Takashi Murakami | Palazzo Reale

Il Ciclo di Arhat
Takashi Murakami
23 Luglio - 07 Settembre
Palazzo Reale, Milano

Link:
Palazzo Reale
Comune di Milano
Kaikai Kiki Co.

Angela & Laura

 
Takashi Murakami: a Superdeep Otaku
Louis Vuitton + Takashi Murakami = Cosmic Blossom
8th Affordable Art Fair in Milan
Qr Code… What Is It?
 


Similar Posts:
Tags: , ,
Condividi su Buzz

Commenta! ♥ Comment!

Commenta, o fai trackback dal tuo sito. Puoi anche seguire i commenti via RSS.
Mi raccomando: sii kawaii =^.^= educato e no spam.
I commenti potrebbero venire revisionati nella forma e non nei contenuti.

Comment, or trackback from your own site. You can also subscribe to these comments via RSS. Please be kawaii and polite, no spam.
The form, not the content, of the comments could be revised.

Puoi usare questi tags: You can use these tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Questo blog supporta Gravatar. Per avere il tuo avatar personalizzato, registrati a Gravatar.
This is a Gravatar-enabled weblog. To get your own globally-recognized-avatar, please register at Gravatar.