Non Solo Kawaii


Non Solo Kawaii


Non Solo Kawaii


Non Solo Kawaii


Non Solo Kawaii

Non Solo Kawaii
Home !Kawaii Box!, !Kawaii News!, Illustration, Photography, [Art Misc]

Kawaii Interview: Japi Honoo

11 Gennaio 2010 2 comments
Questo articolo ha immagini e contenuti erotici, se non avete più di 18 anni o vi sentite offesi da questo tema non proseguite la lettura, grazie.
♥ ♥ ♥ ♥ ♥
This article has erotic images and content, if you aren’t 18 years or more or you feel offended by this subject, please don’t read the rest, thanks.

Japi Honoo è un corso d’acqua impetuoso, sotterraneo, invisibile a chi non ha il coraggio di poggiar l’orecchio al suolo per sentirlo vibrare. Un fiume che scivola nel buio, cristallino e fangoso allo stesso tempo, un’energia creativa che in funzione della forza dei flussi e della pressione dell’esistenza e della morfologia dei sentimenti attraverso i quali scorre, può esplodere più o meno violentemente ed imprevedibilmente in superficie, una superficie fatta di apparente “comune” quotidianità.

Japi Honoo is a subterranean, rushing stream, invisible to the eyes of those who dont’ dare put their ears to the ground to feel its vibrations. She gushes from darkness, merging crystal clear and muddy waters. She’s pure creative energy pulsing in the veins of existence and flowing through ocean of intense feelings she is plunged in. Sometimes her underground power bursts out all of a sudden and breaks the deceptive surface of ordinary everyday life.

Japi Honoo - Robot Geisha, 2009
© Japi Honoo - Robot Geisha, 2009

Japi Honoo nonostante lo pseudonimo di origine nipponica è un’artista italiana che si muove nel campo della digital art e della fotomanipolazione.
Le sue opere mostrano i soggetti colti nella loro intimità e nonostante siano figure distorte, esagerate e simboliche riescono a penetrare nell’animo di chi le osserva, creando una connessione che genera forti emozioni.
Il dualismo è una delle numerosi chiavi di lettura nei lavori di questa originale artista italiana che stupisce non solo nelle fotomanipolazioni, ma anche nei suoi disegni vettoriali erotici avvolti da un’aura sensuale e misteriosa, in bilico tra spiritualità e passione.

Despite the Japanese pseudonym, Japi Honoo is an Italian artist who works in the field of digital art and photomanipulation.
Her works show subjects caught in their intimacy, and despite the figures are distorted, exaggerated and symbolic, they reach the soul of the observer, creating a connection that generates strong emotions.
The dualism is one of many keys to understand the work of this original Italian artist that astonishes not only in photomanipulation, but also in her vector erotic drawings enshrouded by sensual and mysterious aura, hovering between spirituality and passion.

Japi Honoo - Airibreathe Geisha, 2008
© Japi Honoo - Airibreathe, 2008

1. Quali sono le tue fonti di ispirazione? Come nasce l’idea di una nuova opera?
1. What are your sources of inspiration? How does the idea of a new work come to life?

Non ho fonti precise d’ispirazione. Adoro guardare film o semplicemente navigare…
Sono attratta dai corpi nudi, dai difetti. Essenzialmente una posizione mi ispira per non so quale motivo… magari puramente estetico e poi il resto esce da solo… senza forzare… così…

I do not have precise sources of inspiration. I love watching movies or simply netsurf…
I’m attracted by the naked bodies, the defects. Essentially a position inspires me for some reason… perhaps purely aesthetic and then the rest comes by itself… without forcing … in this way …

Japi Honoo - Red Moon Geisha, 2007
© Japi Honoo - Redmoon, 2007

2. Nell tue opere troviamo sia la manipolazione delle fotografie che il disegno vettoriale. Qual è la tua tecnica preferita? Come scegli quale tecnica usare a seconda del soggetto?
2. In your works there is the manipulation of photographs and vector drawing. What is your favourite technique? How do you choose which technique to use depending on the subject?

C’e stato un tempo in cui sceglievo cosa usare a seconda di quale soggetto trovavo ispirazione.
Oggi invece mi dedico esclusivamente al mondo delle mie geishe. Mi diverte farle e mi rilasso, che altro voglio di più.

There was a time where I chose what to use depending on the subject which drew my inspiration.
But today I dedicate myself exclusively to my world of geisha. I enjoy drawing them and it’s relaxing, what can I desire more?

Japi Honoo - Waiting Geisha, 2007
© Japi Honoo - Waiting, 2008

3. Nel tuo sito internet troviamo scritto che scopri la tua “personale via di espressione” nel 2002. Come è cambiata la tua vita da allora?
3. In your website there is written that you find your “personal way of expression” in 2002. How has your life changed since then?

È cambiata tantissimo. Ho trovato il mio modo di esprimermi… Tutte le cose che faccio le creo di notte che è l’unico momento in cui posso stare con me stessa e rilassarmi e rappresentare i miei mondi in totale silenzio senza musica. È una sorta di meditazione.

It changed a lot. I found a way to express myself… All the things I do, I made them in the night and that is the only time I can be with myself and relax and represent my worlds in total silence without musicc. It’s a kind of meditation.

Japi Honoo - Discover Me Geisha, 2008
© Japi Honoo - DiscoverMe, 2008

4. La sensualità è una parte importantissima delle tue opere. Cos’è per te la “sensualità”?
4. Sensuality is a very important part of your work. What is the “sensuality” for you?

La sensualità è una parte importantissima per la donna. Il corpo esprime attraverso gestualità tutta la delicatezza e il piccante che c’è nella donna. Molte donne non sono capaci di esprimerla perchè poco sicure di sè… ma tutte dentro loro, lo possono trovare e farlo venire fuori… Con le mie geishe riesco ad esprimere l’eleganza e la sensualità al tempo stesso… una cosa che sento forte dentro di me.

The sensuality is a very important part for the woman. The body expresses through gestures all the delicacy and the hotness that there is in the women. Many women are unable to express it because they aren’t self-confident… but everybody inside themself, can find it and make it come out… With my geishas I can express the elegance and sensuality at the same time… something that I feel strong inside me.

Japi Honoo - Geisha My Doll, 2009
© Japi Honoo - Geishamydoll, 2009

5. Nei tuoi disegni vettoriali erotici usi come soggetto le geishe. Come mai questa scelta? Quando hai scoperto il tuo amore per il Giappone?
5. In your erotic vector drawings the subject is geisha. Why this choice? When did you discover your love for Japan?

Beh il mio nome d’arte la dice lunga sulla mia passione per il Giappone. Tutto è partito da quando avevo 6 anni, almeno è quello l’episodio che mi ricordo… quando i bambini credevano fossi una giapponese per i miei occhi a mandorla, incarnato bianco e capelli scuri.
Non ho scelto di rappresentare la geisha è lei che si è presentata sotto le mie dita. Come se fosse sempre stata parte di me. Ho una predilezione per ciò che rappresentano, eleganza, fascino. mistero, cultura, tradizione… semplicemente per me esprime la donna.

Well my professional name says a lot about my passion for Japan. Everything began when I was 6 years at least it is the episode that I remember… when children believed that it was a Japanese girl because of my almond eyes, light complexion and dark hair.
I have not chosen to represent the geisha it’s her that come under my fingers. As if it had always been a part of me. I have a preference for what she represents, elegance, charm. mystery, culture, tradition… simply to me, she expresses the woman.

Japi Honoo - Ghostylegs, 2006
© Japi Honoo - Ghostylegs, 2006

6. Ho avuto l’impressione che alcune opere spingano chi le guarda a indagare nel proprio intimo e scoprire il proprio mondo sommerso. È solo un mio pensiero o è anche un tuo intento?
6. I had the impression that some works push the viewers to explore within themself and discover their hidden world. Is it just my thought or also your intent?

Quest’impressione che hai avuto, me l’hanno anche fatta notare molte altre persone… sinceramente non era nel mio intento primario, semplicemente io indago il mio essere e ne faccio partecipi gli altri… se sono riuscita a trasmetterlo, allora ho lavorato bene.

This impression that you had, was also noticed by many other people .. honestly it was not my primary intent, simply I investigate my being and I share this with others… if I could pass it on, then I have worked in the right way.

Japi Honoo - Around The Bend Geisha, 2008
© Japi Honoo - AroundTheBend, 2008

7. L’essere madre ha influito nella realizzazione delle tue opere?
7. Has being a mother affected the creation of your works?

Assolutamente sì… credo di aver scoperto la mia femminilità proprio ora che sono mamma… le donne hanno una forza e un’intelligenza straordinaria… sono creature magiche. Se pensi a cosa sono capaci di fare nella loro giornata piena di impegni…
È da lì che ho amato il mio essere “femmina” e sono rimasta affascinata dal fatto che la donna è “colei che procrea”. Fantastico!

Absolutely… I have discovered my femininity right now that i am a mom… the women have a strength and an extraordinary intelligence… are magical creatures. If you think about what they can do in their busy day…
It’s form this point that I loved my being “female” and I was fascinated by the fact that the woman is ‘the one that procreates”. Fantastic!

Japi Honoo - The hand that tease Geisha, 2008
© Japi Honoo - The hand that tease, 2008

8. Si è molto discusso delle mercificazione del corpo della donna e della sessualità nel mondo delle pubblicità. Qual è la tua opinione a riguardo?
8. There was much discussion about the commodification of the female body and sexuality in the world of advertising. What is your opinion about it?

Mah… la donna viene sempre presa come simbolo nel bene e nel male. Parliamoci chiari le forme della donna sono troppo fluide e armoniche anche nelle donne grasse. Quindi saranno sempre “usate”. Peccato che siano uomini a creare le pubblicità! Una donna avrebbe un punto di vista differente da rappresentare.

Well… the woman is always taken as a symbol for better or for worse. Speaking out the forms of the women are too fluid and harmonic even in fat women. Therefore they will always be “used”. Unfortunately the men create advertising! A woman would have a different point of view to represent.

Japi Honoo - Post orgasmic chill Geisha, 2008
© Japi Honoo - Post orgasmic chill, 2008

9. In Italia pensi che l’arte erotica sia vista ancora come un taboo o un prodotto di nicchia? Credi ci siano ancora molti preconcetti sulla libertà sessuale?
9. In Italy do you think that erotic art is still seen as a taboo or a niche product? Do you think that there are still many misconceptions about sexual freedom?

In Italia, ma anche in America, ho trovato difficoltà per poter mostrare le cose che faccio. L’arte erotica viene ancora collegata con la pornografia anche se in realtà son due cose diverse. Per il momento è davvero difficile poter far vedere certe cose qui… quindi :))) emigro.
Di libertà sessuale se ne parla… si usano paroloni ma credo che nell’intimo non c’è tutta questa libertà… non so, forse è una mia personale impressione… ma credo che sia tutto fumo e niente arrosto.

In Italy, but also in America, it is a bit difficult to be able to show things I do. The erotic art is still associated with pornography, even if in reality they are two different things. For now it is really hard to show certain things here… then :))) I emigrates.
There’s a lot of talk about sexual freedom… there are a lot of big words but I think that deep down there isn’t all this freedom… I do not know, maybe it’s my personal impression… all hat and no trousers, that’s what I think.

Japi Honoo - Smell like inner spirit Geisha, 2008
© Japi Honoo - Smell like inner spirit, 2008

10. Quali sono i tuoi progetti per il futuro?
10. What are your plans for the future?

Nella mia testa troppi sogni ancora da realizzare… ma il mio progetto imminente è la conquista dell’Europa :)))) Prima tappa: una mostra a Parigi a dicembre 2009.

In my head there are too many dreams to fulfil yet… but my upcoming project is the conquest of Europe :)))) First stop: an exhibition in Paris in December 2009.

Japi Honoo - Look at me now Geisha, 2008
© Japi Honoo - Lookatmenow, 2008

Japi Honoo - Blind Bite Geisha, 2008
© Japi Honoo - Blind Bite, 2008

Fonti / Via:
Japi Honoo Official Website
Japi Honoo DeviantArt
Japi Honoo Behance
Japi Honoo MySpace

Japi Honoo - My doll, 2009; Geisha loto, 2008; Secret of woman, 2006
© Japi Honoo - Mydoll, 2009; Geishaloto, 2008; Secretofwoman, 2006

Laura

 
Sanrio for Smiles Exhibition at Mi Japan
Shunga e Manga ♥ Part 1
Shunga e Manga ♥ Part 2
Shunga, Arte ed eros in Giappone nel periodo Edo
 


Similar Posts:
Tags: , , , , ,
Condividi su Buzz

2 comments »

  • Angela said:

    Japi Honoo sa rappresentare in modo molto originale il lato nascosto e intimo delle geishe. Che belle le texture piatte dei kimono!!!

  • Eduardo said:

    Muy bueno.

Commenta! ♥ Comment!

Commenta, o fai trackback dal tuo sito. Puoi anche seguire i commenti via RSS.
Mi raccomando: sii kawaii =^.^= educato e no spam.
I commenti potrebbero venire revisionati nella forma e non nei contenuti.

Comment, or trackback from your own site. You can also subscribe to these comments via RSS. Please be kawaii and polite, no spam.
The form, not the content, of the comments could be revised.

Puoi usare questi tags: You can use these tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Questo blog supporta Gravatar. Per avere il tuo avatar personalizzato, registrati a Gravatar.
This is a Gravatar-enabled weblog. To get your own globally-recognized-avatar, please register at Gravatar.