Non Solo Kawaii


Non Solo Kawaii


Non Solo Kawaii


Non Solo Kawaii


Non Solo Kawaii

Non Solo Kawaii
Home !Kawaii News!, Event, Place, [Art Misc], [Design Misc]

Light Exhibition Design in Milan

18 Dicembre 2009 3 comments

Led - Led Light Exhibition Design - Moscova
Led - Led Light Exhibition Design - Milano, Moscova, 2009

Dopo Lione, con “La Fête des Lumières”, e Torino, con “Luci d’artista”, ora è Milano a illuminarsi con LED (Light Exhibition Design), il Festival Internazionale della Luce che vede quest’anno la sua prima edizione.
Dal 6 dicembre 2009 al 10 gennaio 2010 Milano avrà delle luminarie natalizie d’eccezione: oltre alle classiche decorazioni luminose, ora Milano è invasa di luce creata a regola d’arte da designer, architetti, artisti e scenografi professionisti, dell’Unione Europea e giovani studenti (iscritti ad un corso di design o di architettura o di scenografia, di livello universitario o ad un master post-universitario) selezionati in un concorso promosso dal Comune di Milano Assessorato Arredo Decoro Urbano e Verde.
Tali installazioni comprendono: opere d’arte contemporanea luminose, installazioni e oggetti d’illuminazione decorativa, installazioni di luce che intervengono sul verde, video-proiezioni e progetti d’illuminazione speciale per palazzi e monumenti.
Questo concorso non solo vuole valorizzare il talento di questi designer, ma vuole soprattutto richiamare i cittadini alla convivialità di una volta, a tornare al vero significato della “piazza”, quando i luoghi pubblici erano luoghi di riunione e condivisione. Il tutto rispettando il cittadino e l’ambiente, con l’ideazione di soluzioni luminose a risparmio energetico.
È possibile votare la propria opera preferita mediante apposite cartoline distribuite a Milano oppure attraverso il sito Led Festival. L’opera vincitrice verrà allestita in una prestigiosa sede espositiva internazionale.

After Lyon, with “La Fête des Lumières”, and Turin, with “Luci d’artista”, it is now Milan to light up with LED (Light Exhibition Design), the Festival Internazionale della Luce (International Festival of Light) in its first edition this year.
From December 6, 2009, to January 10, 2010, Milan will have some exceptional Christmas illuminations: in addition to the classic decorative lightings, now Milan is flooded with artistic lights created by international designers, architects, artists and professional set designers from European Union and young students (that attend the course of design or architecture or art in university or Master’s degree) selected in a competition sponsored by the City of Milan.
These installations include: contemporary light art, installations and decorative lighting, installation of light in the green, video screenings and special lighting projects for buildings and monuments.
This contest not only wants to show the talent of these designers, but primarily wants to draw people to the conviviality, to return to the true meaning of “square”, when public places were places of meeting and sharing. This initiative respects citizens and the environment, with the design of energy-saving lighting solutions.
It’s possible to vote for our favorite work by special postcards distributed to Milan or through the website Led Festival. The winning work will be staged in a prestigious international exhibition venue.

Le installazioni luminose sono dislocate in diversi luoghi del centro di Milano e ognuno può conoscerne il nome e l’autore grazie a dei “totem led” che le segnalano. Per chi non avesse il tempo di vederle tutte è stata creata una mostra fotografica in via Dante.
Il Kawaii Team in questi giorni ha fatto delle passeggiate al chiaro di luna ed eccovi il nostro report video e fotografico.

The light installations are located in different places in the centre of Milan and everyone can know their name and the author thanks to some “totem led”. For those who have not time to see them there is a photo exhibit in via Dante.
The Kawaii Team has just take a walk in the moonlight and here there are our video and photographic reports.

  • I Grandi Designer / The Great Designers

I progetti realizzati da designer di fama internazionali invitati a partecipare al concorso.
The projects made by international famous designers invited to participate in the contest.

Led - La luce della musica / The light of music - Mario Nanni
Led - La luce della musica / The light of music - Mario Nanni, 2009

Led - La luce della musica / The light of music - Mario Nanni
Led - La luce della musica / The light of music - Mario Nanni, 2009

La luce della musica (The light of music) - Mario Nanni
Teatro alla Scala di Milano – Piazza Scala
Il teatro dell’opera più famoso del mondo diventa una location particolare per delle video proiezioni accompagnate da una delicata colonna sonora. Un sipario rosso che si apre, parole che scorrono, uccelli che volano… Le persone, incantate, si fermano a osservare sedute nella piazza di fronte, mentre il teatro si riempie di vita con l’opera della Carmen di Bizet.
La Scala Theatre - Scala Square
The world’s most famous opera house becomes a location on which some videos are projected accompanied by a gentle soundtrack. Red curtain is opening, words are flowing, birds are flying… People, enchanted, stop to observe the light show in the square in front of the theatre, while the theater is filling of life with the Bizet’s Carmen opera.

Led - I satelliti della Scala / Satellites of La Scala - Paolo Rizzatto
Led - I satelliti della Scala / Satellites of La Scala - Paolo Rizzatto, 2009

I satelliti della Scala (Satellites of La Scala) - Paolo Rizzatto
Piazza S.Fedele, Piazzetta Filodrammatici, Piazzetta Dell’Amore, Sagrato di S.Giuseppe in via Verdi, Piazza Belgioioso.
La lampada Titania prodotta da Luceplan è stata collocata tra architetture e piazze quasi segrete del centro di Milano.
S.Fedele Square, Filodrammatici Square, Dell’Amore Square, S.Giuseppe Church Plaza in via Verdi, Belgioioso Square.
The lamp Titania produced by Luceplan was placed between architecture and plazas almost hidden in the center of Milan.

Tutti i colori del bianco (All the colors of white) - Italo Rota, Alessandro Pedretti
Portici Palazzo Arengario Bis, Via Marconi - Piazza Duomo
I portici dell’Arengario vengono reinterpretati con dei complementi luminosi che generano rifrazioni specchianti.
Porches of Arengario Bis Building, Via Marconi - Duomo Square
The porches of Arengario are reinterpreted with light objects that make mirror refractions.

Led - Spiro Gira - Patricia Urquiola
Spiro Gira - Patricia Urquiola, 2009

Spiro Gira - Patricia Urquiola
Corso Vittorio Emanuele
Strutture simili a delle campane giganti si susseguono nel Corso e si illuminano di bianco, intervallando luce fissa e in movimento.
Corso Vittorio Emanuele
Structures like giant bells follow one another in the Corso and are illuminated in white, spaced out fixed lights and moving lights.

Led - Kiss - Paul Cocksedge
Kiss - Paul Cocksedge, 2009

Led - Kiss - Paul Cocksedge
Kiss - Paul Cocksedge, 2009

Led - Kiss - Paul Cocksedge
Kiss - Paul Cocksedge, 2009

Kiss - Paul Cocksedge
Galleria Vittorio Emanuele
Un enorme vischio sotto il quale gli innamorati si possono baciare e far illuminare di blu tutta la volta della Galleria. Ad ogni bacio corrisponde 1 euro in beneficenza all’associazione umanitaria Cesvi, per contribuire a salvare dalla fame 16 mila bambini in Uganda.
Galleria Vittorio Emanuele
An enormous mistletoe, under which the lovers can kiss and make illuminate with blue lights the vault of the gallery. Every kiss costs 1 euro donated to the charitable association Cesvi, to help to save from famine 16 thousand children in Uganda .

Moods&Variations - Gilbert Moity
Piazza Diaz
75 cerchi blu compaiono ritmicamente sul grattacielo di piazza Diaz. Gocce d’acqua o bolle di ossigeno? A noi è sembrato un enorme Forza Quattro.
Diaz Square
75 blue circles appear rhythmically on the skyscraper in Diaz square. Drops of water or droplets or bubbles of oxygen? It seemed to us a huge Connect Four.

Le punte di Milano (The tips of Milan) - Michele De Lucchi
Triennale di Milano – Viale Alemagna
Sul tetto della Triennale un’installazione luminosa ricrea le guglie del Duomo di Milano.
Triennale di Milano – Alemagna avenue
On the roof of the Trienniale there is a light installation that recreates the spires of the Duomo of Milan.

A Tower of light - iGuzzini
Viale Alemagna
Una combinazione di luci e colori illumina la Torre Branca, che diventa faro e lanterna per la città. La luce sale dal basso e diventa rossa, verde, blu e bianca.
Alemagna Avenue
A combination of colours and lights illuminates the Branca Tower, which becomes the lighthouse and the lantern of the city. The light rises from the bottom and becomes red, green, blue and white.

Passerelles de lumière entre mémoire et modernité (Gateways of lights between memory and modernity) - Alain Guilhot
Stazione Centrale
La stazione principale di Milano si illumina svelando le forme e i movimenti in un sottile gioco di luci e ombre.
Centrale Station
The main station in Milan lights up revealing the shapes and the movements between lights and shadows.

Luce sacra (Holy Light) - Castagna&Ravelli con Iacopo Tiscar
Duomo di Milano
Il Duomo di Milano si illumina dall’interno rivelando anche di sera lo splendore delle sue vetrate variopinte.
Duono of Milan
The Milan Cathedral is lighted from the inside revealing the splendour of its stained-glass windows in the night.

Ieri, oggi, domani (Yesterday, Today and Tomorrow) - Fabio Novembre
Via della Spiga
Sarà realizzato nel 2010. Nella via della moda, luminosi abiti stesi.
Della Spiga street
Will be realized in 2010. In the street of fashion, there are bright clothes hanging on the line.

  • Studenti e giovani professionisti / Students and young professionals

Across the universe - Cui Cui, Cui Ya-Shen, Hsiao Sheng-Yuan, Park Cheon Hong - Domus Academy
Piazza Duomo
Evento inaugurale del 6 dicembre durante il quale delle lanterne diffondono nell’aria la pace, la felicità, la speranza e l’amore del Natale.
Duomo Square
Launch event on December 6, the lanterns in the air spread peace, happiness, hope and Christmas love.

Led - Dress the monument - Alice Riceputi, Daniela Romano
Dress the monument - Alice Riceputi, Daniela Romano, 2009

Dress the monument - Alice Riceputi, Daniela Romano - NABA (Nuova Accademia Belle Arti Milano)
Piazza Cordusio
La statua di Giuseppe Parini viene vestita di un mantello blu luminoso, rileggendo in chiave ironica la figura dello storico poeta illuminista milanese.
Cordusio Square
The statue of Giuseppe Parini is dressed in a bright blue cloak, reading in an ironic way the historical Enlightenment milanese poet.

L.E.D. hole: tombini luminosi (L.E.D. hole: light manhole covers) - Lorenzo Polo, Francis Leo Tabios - NABA (Nuova Accademia Belle Arti Milano)
Piazza Scala
Un gioco di luci contrario in cui il tombino diviene un’illuminazione dinamica.
Scala Square
A opposite play of lights where the manhole becomes dynamic lightening.

Feel the light - Rob Caslick, Sergio Studer, Carolina Arango - SPD (Scuola Politecnica di Design)
Percorso da MM1 Palestro - via Serbelloni – Istituto dei Ciechi di Milano
Un percorso segnato da pannelli recanti ciascuno frasi sulla luce scritte in Braille utilizzando i LED.
Path form Palestro (Red Underground) - Serbelloni Street - Blind Institute in Milan
A path marked by panels in which are written sentences about the light in Braille using LEDs.

The Light orchestra - Daniel Simonini Raiser da Silva Ramos, Lorenzo Marini, Fernando Gonzalez Sandino - SPD (Scuola Politecnica di Design)
Colonne di San Lorenzo
Light orchestra è uno strumento musicale collocato a cielo aperto: come un pianoforte, è possibile suonare e accendere la luce della musica colorando l’architettura urbana.
Light Orchestra is a musical instrument placed in the open air: like a piano, you can play music and turn on the light coloring urban architecture.

Ride it to light it – Bike lamps The Carouselle - Ignacio Ojanguren Alvarez, Christina Perdikaki e Hafsteinn Juliusson, di SPD (Scuola Politecnica di Design)
Colonne San Lorenzo
Un carosello originale costituito da biciclette. A centro una lampada gigante che si illumina grazie all’energia creata dal pedalare.
S. Lorenzo Columns
A original carousel made of bikes. At the center there is a giant lamp that lights up thanks to the energy produced by pedaling.

Ride it to light it – Bike lamps - Ignacio Ojanguren Alvarez, Christina Perdikaki, Hafsteinn Juliusson - SPD (Scuola Politecnica di Design)
Stazioni BikeMi: Duomo via Mengoni, Via Arcivescovado, San Babila, Via Bergognone, Largo Cairoli, Largo Carrobbio, Piazza Santa Maria Beltrade, Piazza Missori, Piazza Medaglie D’Oro, Via Brera
Nelle stazioni del BikeMI di Milano i visitatori possono pedalare sulle biciclette di luce e creare energia illuminando delle lampade.
BikeMi Station: Duomo Mengoni street, Arcivescovado street, San Babila, Bergognone street, Cairoli place, Carrobbio place, S. Maria Beltrade square, Missori square, Medaglie D’Oro square, Brera street
In the Stations of BikeMi in Milan, visitors can ride bicycles of light and create energy, lighting the lamps.

Switch, accendi il tuo naviglio (Switch, turn on your naviglio) - Ekaterina Vasilnko, Ernesto Sempere Garcia, Alvaro Insua Castro - SPD (Scuola Politecnica di Design)
Naviglio Grande, il Ponte del Dazio, ang. via Corsico
I visitatori possono illuminare uno dei ponti simbolo del Naviglio Grande e l’acqua variando le tonalità e le sfumature.
Naviglio Grande, Dazio Bridge, corner Corsico street
Visitors can illuminate a one of the bridges of the Naviglio Grande, changing the shades and the gradations of the water.

Il Giardino dei ciliegi (The Cherry Orchard) - Carolina Sterzi, Afroditi Maria Varveri, Xeni-Aikaterini Skampaviria - Politecnico di Milano, Facoltà del Design
Parco delle Basiliche
Ispirata all’opera teatrale di A. Cechov, “Il giardino dei ciliegi”, l’installazione crea elementi luminosi surreali e fantastici esaltando il fascino e la natura romantica del luogo con insolite sedute urbane di luce.
Basiliche Park
Inspired by the A. Chekhov’s opera, “The Cherry Orchard”, the installation creates surreal and fantastic light elements enhancing the charm and the romantic nature of the place with unusual urban light seats.

Led - Fiesta de Luz - Roberta Riboldi, Walter Bonanno, Sara Maroto Hebrero, Byung Ok Lee
Fiesta de Luz - Roberta Riboldi, Walter Bonanno, Sara Maroto Hebrero, Byung Ok Lee, 2009

Fiesta de Luz - Roberta Riboldi, Walter Bonanno, Sara Maroto Hebrero, Byung Ok Lee - Politecnico di Milano, Facoltà del Design
Piazza Duca D’Aosta
Una fontana di luce rosa prende energia ecosostenibile dalla mobilità urbana.
Duca D’Aosta Square
A fountain of pink light takes energy from environmentally sustainable urban mobility.

L’albero delle Coccinelle (The tree OF Ladybugs) - Fabio Nalesso, Federico Porro - IED (Istituto Europeo di Design)
Largo Treves
Le coccinelle di luce si posano sull’albero come segni di una natura magica che vive e si illumina nell’ambiente urbano.
Treves Place
The ladybugs made of light are placed on the tree as signs of a magical nature that lives and lights up in the urban environment.

Meet&Blend - Play with light - Ahn Hangwe, Jinwoo Han, Alessio Santoro - Domus Academy
Naviglio Grande
Un’installazione interattiva attraverso cui i visitatori possono illuminare l’acqua del Naviglio con diverse tonalità di colori.
Naviglio Grande
An interactive installation where visitors can light up the water of the Naviglio canal with different shades of colours.

Led - L’orologio di Milano fa tic tac!!! Qual è il tuo tempo? / The clock ticks in Milan! What is your time? - Giorgia Brusemini, Marta Naddeo
Led - L’orologio di Milano fa tic tac!!! Qual è il tuo tempo? / The clock ticks in Milan! What is your time? - Giorgia Brusemini, Marta Naddeo, 2009

L’orologio di Milano fa tic tac!!! Qual è il tuo tempo? (The clock ticks in Milan! What is your time? ) - Giorgia Brusemini, Marta Naddeo
Piazza Cadorna - Corso Buenos Aires
Gli storici e numerosi orologi pubblici milanesi si colorano di verde, rosa, giallo, arancione e azzurro, dando gioia a chi è di fretta.
Cadorna Square - Buenos Aires High street
The many historical public clocks in Milan are colored green, pink, yellow, orange and blue, giving joy to those who are in a hurry.

Led - Milano Merletto / Milan Lace - Mercedes Jaen Ruiz
Led - Milano Merletto / Milan Lace - Mercedes Jaen Ruiz, 2009

Milano Merletto (Milan Lace) - Mercedes Jaen Ruiz
Via Croce Rossa
Milano, con i suoi cerchi concentrici, viene rappresentata come un meraviglioso merletto luminoso dalla luce calda.
Croce Rossa Street
Milan, with its concentric circles, is represented as a beautiful bright lace with a warm light.

Led - Fiori di luce nella brezza della notte… / Flowers of light in the night breeze… - Lorenza Golinelli, Selena Mascia, Marco Morotti, Alberto Ricci Petitoni, Andrea Tampieri
Led - Fiori di luce nella brezza della notte… / Flowers of light in the night breeze… - Lorenza Golinelli, Selena Mascia, Marco Morotti, Alberto Ricci Petitoni, Andrea Tampieri, 2009

Fiori di luce nella brezza della notte… (Flowers of light in the night breeze… ) - Lorenza Golinelli, Selena Mascia, Marco Morotti, Alberto Ricci Petitoni, Andrea Tampieri
Piazza San Fedele - Piazzetta Reale
Un prato verde fiorito con fili d’erba cosparsi di rugiada che brillano nella notte.
S. Fedele Square - Reale Square
A grass in bloom, with blades sprinkled with dew that shine in the night.

Led - Animali di luce / Animals of light
Led - Animali di luce / Animals of light, 2009

Led - Animali di luce / Animals of light
Led - Animali di luce / Animals of light, 2009

Animali di luce (Animals of light)
Corso Garibaldi
Animali luminosi si susseguono uno dopo l’altro. Non solo i classici animali che ricordano il Natale come cervi e pinguini, ma anche fenicotteri e ghepardi per un’originale atmosfera natalizia.
Garibaldi High Street
Luminous Animals follow one after another. Not only the typical animals that remind Christmas such as deers and penguins, but also flamingos and cheetahs, for a unique christmas atmosphere.

Led - Pulse - Giuseppe Morando, Valentina Mammoli, Katrien Stakenborghs, Antonella Cheche
Pulse - Giuseppe Morando, Valentina Mammoli, Katrien Stakenborghs, Antonella Cheche, 2009

Pulse - Giuseppe Morando, Valentina Mammoli, Katrien Stakenborghs, Antonella Cheche
Galleria del Corso
Delle “canne di bambù” luminose cascanti dal soffitto, ondeggiano con il vento e si tingono dei colori dell’arcobaleno.
Corso Gallery
The bright ”bamboos” hang from the ceiling, swaying with the wind and changing colours.

Led - Make it new! - Massimiliano Nicoletti
Make it new! - Massimiliano Nicoletti, 2009 / Photo Villani Andrea

Make it new! - Massimiliano Nicoletti
Porta Ticinese
Porta Ticinese, il varco della antica cinta muraria, assume una veste luminosa che ne valorizza la struttura, attraverso luci, tessuti traslucidi e lampadari preziosi.
Ticinese Gate
Ticinese Gate, the passage in the old town wall, takes on a light decoration that enhances the structure, through lights, translucent fabrics and precious chandelier.

San Francesco al Fopponino - Andrea Mazza, Michele Osnaghi, Giuseppe Iacobino
Piazza Aquileia, via Paolo Giovio 41
Progetto di illuminazione della chiesa di Gio Ponti che nasce dal desiderio di dare risalto ad un edificio che arricchisce il tessuto urbano milanese, ma che è stato poco valorizzato.
Aquileia Square, 41 Paolo Giovo street
Lighting project of the church by Gio Ponti, the desire is to give prominence to a building that enhances Milan, but that isn’t usually shown off.

  • Altre installazioni nel circuito del Festival Internazionale della Luce / Other installations of the International Festival of Light

Led - La Luce degli Origami / The Light of Origami - Valentina Mammoli, Antonella Cheche
Led - La Luce degli Origami / The Light of Origami - Valentina Mammoli, Antonella Cheche, 2009

Led - La Luce degli Origami / The Light of Origami - Valentina Mammoli, Antonella Cheche
Led - La Luce degli Origami / The Light of Origami - Valentina Mammoli, Antonella Cheche, 2009

La Luce degli Origami (The Light of Origami) - Valentina Mammoli, Antonella Cheche
Fontana Piazza San Babila
Bianche gru di carta volano sopra la fontana di Piazza San Babila e ninfee luminose galleggiano sull’acqua.
Fountain of San Babila Square
White paper cranes that fly over the fountain in San Babila square and bright water lilies that float on the water.

Frecciarossa di luce (Frecciarossa light)
Via Vittor Pisani
Un omaggio all’Alta Velocità e alla storia delle Ferrovie italiane, che nel 2009 festeggiano 170 anni. Lungo il viale che conduce alla Stazione Centrale vengono collocate riproduzioni luminose di treni.
Vittor Pisani street
A  tribute to high-speed rail and to the history of Italian railways, which celebrated 170 years in 2009. Along the road leading to Centrale Station there are located luminous duplications of trains.

La luce che genera lo spazio (The light that generates space) - Carlo Bernardini
Palazzo Litta – Cortile d’onore, Corso Magenta 24
Installazione di luce costituita da fili di fibre ottiche che attraversando il cortile d’onore di Palazzo Litta.
Litta Building - D’Onore Court, 24 Magenta high street
Installation of light made of optical fibers which cross the courtyard of Litta Building.

Dreams of a possible city. Tendente infinito (Dreams of a possible city. Tending to infinity) - Massimo Uberti
Fondazione Stelline – Chiostro della Magnolia
Neon bianchi concentrici sospesi nel cielo del chiostro.
Stelline Foundation - Magnolia Cloister
White neon concentric hung from the sky of the cloister.

Led - Bandiere di Luce / Flags of Light - Italo Rota
Led - Bandiere di Luce / Flags of Light - Italo Rota, 2009

Bandiere di Luce (Flags of Light) - Italo Rota
Corso Matteotti – Boscolo Exedra Milano
Bandiere di luce azzurra disposte lungo il Corso.
Matteotti high street – Boscolo Exedra Milano
Flags of blue light placed along the high street.

  • Installazioni che non partecipano al concorso / Installations non-competing

Vie in stile Liberty (Art Nouveau Streets)
Dal centro cittadino ai quartieri più decentrati, oltre 80 chilometri di luminarie illuminano le vie di Milano in stile liberty, rievocando in vista dell’Expo 2015 l’Esposizione universale del 1096.
From the center of the city to the districts more decentralized, more than 80 kilometres of lights that illuminate the streets of Milan in Art Nouveau style, commemorating the Expo 2015, the World Fair of 1096.

Led - L’abete di luce / The fir tree of light
Led - L’abete di luce / The fir tree of light, 2009

L’abete di luce (The fir tree of light)
Piazza Duomo
Il più alto abete luminoso d’Europa con i suoi 50 metri d’altezza, illuminato da centomila lampadine ad alto risparmio energetico. Sotto l’albero dei pacchetti giganti di Tiffany&Co.
Duomo Square
The european highest Christmas tree with its 50 meter high, illuminated by a hundred thousand high-energy saving bulbs. Under the tree there are giant Tiffany & Co packages.

Led - Scie di Luce / Trails of Light - Luca Locatelli
Led - Scie di Luce / Trails of Light - Luca Locatelli, 2009

Scie di Luce (Trails of Light) - Luca Locatelli
Corso Genova, Piazza Castello, Via Torino, Piazza Cinque Giornate, Piazza Fontana
Si illuminano i tram 1928, decorati con una fitta trama di ghirlande di microlampade led e sponsorizzati da Coca Cola. Sopra non poteva di certo mancare Babbo Natale!
Genova High Street, Castello Square, Torino street, Cinque Giornate Square, Fontana Square
The trams 1928 are lighted up , decorated with a dense weave of wreaths and of little LEDs and sponsored by Coca Cola. On the trams there is Santa!

Il Castello Sforzesco (The Sforzesco Castle) - Luca Locatelli
Piazza Castello
Light Show con giochi di musica e luci.
Castello Square
Light Show with play of music and lights.

Albero di Luce al Castello Sforzesco (Tree of Light at Sforzesco Castle) - Antonio Barrese
Piazza Castello
In omaggio al Futurismo, un’installazione cinetica e luminosa: pedalando l’albero si illumina.
Castello Square
As homage to Futurism this installation is kinetic and luminous: riding the tree lights up.

Led - Caselli di Porta Venezia / Venezia Gate Tower
Led - Caselli di Porta Venezia / Venezia Gate Tower, 2009

Caselli di Porta Venezia (Venezia Gate Tower)
Piazza Oberdan
Luci rosa alla Casa del Pane.
Oberdan Square
Pink lights in the Casa del Pane.

Non solo le piazze, le vie e i monumenti di Milano hanno assunto una luce diversa, anche gli show-room, i negozi e altri brand si sono lasciati coinvolgere e attirare da questo turbine di creatività luminoso.
Un vero e proprio spettacolo per i nostri occhi.
Not only the squares, the streets and the monuments of Milan have a different light, even the show rooms, the shops and the other brands are involved by this whirlwind of creative light.
A real spectacle for our eyes.

Led - Louis Vuitton - Winter 2009
Louis Vuitton, 2009

Festival Internazionale della Luce - Led Light Exhibition Design - I Edizione
Milano - Italia
6 dicembre 2009 - 10 gennaio 2010
International Festival of Light - Led Light Exhibition Design - I Edition
Milan - Italy
6 December 2009 - January 10, 2010

Led - Pink Tree - Gazzetta dello Sport
Led - Led Light Exhibition Design - Moscova, 2009

Fonti / Via
Comune di Milano
Led Festival

Angela & Laura

 
The Wearable Shadows by Maiko Takeda
Color your light, Color your life
Shunga e Manga ♥ Part 1
Focus on: Lighting Design and Environment
 


Similar Posts:
Tags: , , , ,
Condividi su Buzz

3 comments »

  • Stefania81 said:

    ma che meraviglia *__*
    L’albero fatto con le palle c’e’ anche qui a Dublino, ma per il resto non c’e’ paragone!
    i miei preferiti sono gli animali di luce, sembrano degli swarovski giganti *__*

  • Yokohama said:

    Wonderful ♥! This is so magic! *o*

  • Fulvio said:

    Vedere Milano vestita di luci e colori è bellissimo!
    Non si possono tenere le luci per sempre??

Commenta! ♥ Comment!

Commenta, o fai trackback dal tuo sito. Puoi anche seguire i commenti via RSS.
Mi raccomando: sii kawaii =^.^= educato e no spam.
I commenti potrebbero venire revisionati nella forma e non nei contenuti.

Comment, or trackback from your own site. You can also subscribe to these comments via RSS. Please be kawaii and polite, no spam.
The form, not the content, of the comments could be revised.

Puoi usare questi tags: You can use these tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Questo blog supporta Gravatar. Per avere il tuo avatar personalizzato, registrati a Gravatar.
This is a Gravatar-enabled weblog. To get your own globally-recognized-avatar, please register at Gravatar.